25 Aprile, la liberazione!! Si riparte dal Per-Dono!

Oggi si ricorda la liberazione delle città di Milano e Torino dai soldati nazisti tedeschi e fascisti della repubblica dei Salò…ma vi consiglio di inneggiare ogni giorno alla liberazione personale partendo da un dono grandissimo che si può fare a sè stessi: il PER-DONO!
 
Il perdono è la protezione più potente che tu possa regalarti, perché quando dici a qualcuno “ti perdono”, significa che non accetti più alcuna energia negativa proveniente da lui/lei.
 
La critica è una delle forme pensiero pesanti che abbassano velocemente la tua vibrazione, impedendoti di progredire.
Molte persone sulla Terra non vogliono fare progressi e, in effetti, sta a noi decidere se farlo o meno partecipare attivamente alla nostra vita.
In questo periodo particolare, personalmente le critiche sono aumentate, ma io sono felicissimo di questo, sapete il perchè? Quando ricevo critiche o trovo blocchi che mi interrompono il percorso, non faccio altro che collegarmi alla matrice universale e chiedere se ho qualcosa da apprendere o meno, o se ho delle virtù da risanare o meno o se semplicemente ho da apprendere una nuova lezione che mi occorra per salire ad un livello più alto.
In questo modo si apre un dialogo interiore alla quale si ricevono tutte le risposte che ci aiutano a crescere. Collegarsi alla matrice universale è la cosa più naturale che si possa fare, è stupendo e funziona! Questo è quello che fanno tutti i thetahealer che abitualmente lavorano su di sè!
Quindi con la liberazione il mio invito è quello di mettere da parte i pensieri negativi che ti bloccano l’evoluzione ma di praticare nella quotidianità il positivo, che non significa dire oggi sarà una bella giornata e in sottofondo ho un rumore mentale assordante di pensieri negativi riciclati nelle ultime 8 vite.
Le convinzioni negative si sono sviluppate semplicemente perchè servono ad evolverci, la responsabilità di averle scelta è soltanto tua!
E’ importante lavorare sulle convinzioni risolvendole ad ogni livello del subconscio, storico, genetico e animico! Tutto questo lo si può fare solo comprendendo veramente a cosa quel pensiero e convinzione negativa porta giovamento in questo momento.
Comprendere e perdonare quella convinzione negativa è il primo passo verso la tua evoluzione e vera liberazione….ma in realtà poi liberazione da cosa? dal pensare di essere separati, dal portare la consapevolezza che questo mondo duale è parte di un sistema unico che ci ama e che fa di tutto per farci diplomare nuovamente!
Buona liberazione consapevole a tutti!